Aggiornamento per Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione (RSPP) – Datore di Lavoro – Rischio Alto

AGGIORNAMENTO PER RESPONSABILE DEL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE – DATORE DI LAVORO – RISCHIO ALTO

 

Il Servizio di Prevenzione e Protezione è un pilastro fondamentale per quanto riguarda la tutela della salute e della sicurezza sul luogo di lavoro.

Il D.lgs. 81/08 prevede che lo stesso Datore di Lavoro possa ricoprire questo determinato ruolo all’interno dell’azienda solo nei casi stabiliti dall’articolo 34 e successive modifiche e integrazioni riportati nell’allegato II del medesimo decreto.

Infatti sono escluse:

  • Le aziende industriali di cui all’articolo 2 del decreto legislativo 17 agosto 1999, n. 334, e successive modificazioni, soggette all’obbligo di notifica o rapporto, ai sensi degli articoli 6 e 8 del medesimo decreto;
  • Le centrali termoelettriche;
  • Gli impianti ed installazioni di cui agli articoli 7, 28 e 33 del decreto legislativo 17 marzo 1995, n.230, e successive modificazioni;
  • Le aziende per la fabbricazione ed il deposito separato di esplosivi, polveri e munizioni;
  • Le aziende industriali con oltre 200 lavoratori;
  • Le industrie estrattive con oltre 50 lavoratori;
  • Le strutture di ricovero e cure pubbliche e private con oltre 50 lavoratori.

Il Datore di Lavoro che svolge l’incarico proprio del Servizio di Prevenzione e Protezione dei rischi ha l’obbligo di aggiornamento con cadenza quinquennale in base anche alla tipologia di rischio:

  • Basso;
  • Medio;
  • Alto.

La SF Business Advisor mette a disposizione il corso di Aggiornamento per RSPP – Datore di Lavoro – Rischio Alto.

Il corso di aggiornamento viene erogato in modalità on-line o in aula per una durata di 14 ore, attraverso lo svolgimento degli argomenti oltre al tempo necessario per la verifica finale.

Programma didattico:

  • Obblighi del datore di lavoro e delega delle funzioni;
  • Infortuni e malattie professionali;
  • Formazione dei lavoratori in materia di salute e sicurezza;
  • Le novità del decreto del fare e le modifiche introdotte dal Testo Unico;
  • Le procedure standardizzate per la valutazione dei rischi;
  • Rischio chimico;
  • Sistemi di gestione e processi organizzativi;
  • Rischio meccanico, macchine e attrezzature;
  • Rischio elettrico;
  • Rischio ergonomico;
  • I rischi nell’uso degli attrezzi manuali;
  • La valutazione del rischio da stress lavoro-correlato;
  • Rischio meccanico e sicurezza delle macchine;
  • Modulo comunicazione;
  • DPI – Dispositivi di Protezione Individuale.

Per ottenere maggiori informazioni potete contattarci compilando il form dedicato, chiamando il numero 085.9116786 o inviando una e-mailinfo@sfbusinessadvisor.it