LA SEGNALETICA DI SICUREZZA NEI CANTIERI STRADALI

Il nuovo decreto sulla segnaletica stradale per le attività lavorative in presenza di traffico veicolare

Il nuovo decreto sulla segnaletica stradale per le attività lavorative in presenza di traffico veicolare
LA SEGNALETICA DI SICUREZZA NEI CANTIERI STRADALI

L’allestimento di un cantiere stradale (fisso o mobile) è sempre un’operazione che richiede particolare attenzione dal momento che i fattori di rischio per la salute e la sicurezza dei lavoratori sono numerosi. Cercare di ridurre in maniera significativa la possibilità di infortuni e incidenti è un aspetto basilare che riguarda non soltanto la salute e sicurezza del personale addetto, ma anche quella dei veicoli e di chiunque percorra la strada sui cui si stanno svolgendo i lavori.

Cos’è un cantiere stradale?

Un cantiere stradale è rappresentato da qualsiasi tipo di anomalia o ostacolo presente sulla strada, per attività che possono riguardare, ad esempio, lavori di ricostituzione del manto stradale, manutenzione o ristrutturazione della segnaletica, scavi, manutenzione dell’illuminazione pubblica, lavori di pulizia, lavori di potatura delle piante, lavori ed interventi di emergenza, ecc.

Tipologie di cantieri stradali

La gestione dei cantieri stradali a causa della loro pericolosità va coordinata in maniera adeguata e corretta per evitare infortuni o danni ancora più gravi. Esistono tuttavia diverse tipologie di cantieri stradali i quali vengono classificati in base al loro periodo di impiego:

  • cantieri di durata non superiore a 2 giorni (utilizzo di segnali mobili);
  • cantieri di durata tra 2 e 7 giorni (utilizzo di segnali parzialmente fissi);
  • cantieri di durata oltre i 7 giorni (utilizzo di segnali fissi e segnaletica orizzontale di colore giallo);
  • cantieri fissi (non subiscono alcuno spostamento per minimo mezza giornata e prevedono l’utilizzo di segnaletica di avvicinamento, di posizione e di fine prescrizione);
  • cantieri mobili (utilizzo di un segnale mobile di preavviso e uno mobile di protezione, che si spostano in modo coordinato all’avanzamento dei lavori, e di coni/paletti che delimitano la zona lavoro).

La segnaletica stradale per la sicurezza

Il D. M. del 22 gennaio 2019 “Individuazione delle procedure di revisione, integrazione e apposizione della segnaletica stradale destinata alle attività lavorative che si svolgono in presenza di traffico veicolare” individua, ai sensi dell’art. 161, comma 2-bis, del D.Lgs. 81/2008, i criteri generali di sicurezza relativi alle procedure di revisione, integrazione e apposizione della segnaletica stradale destinata alle attività lavorative che si svolgono in presenza di traffico veicolare.

Esso si applica alle attività di segnalamento temporaneo e si differenzia in base alla tipologia di strada, mentre i soggetti interessati sono i gestori delle infrastrutture e le imprese appaltatrici esecutrici o affidatarie.

Il nuovo decreto sostituisce interamente il Decreto Interministeriale del 4 marzo 2013 e sarà in vigore dal 15 marzo 2019, e si compone di 6 articoli e di 2 allegati:

  • Art. 1 Finalità e campo di applicazione;
  • Art. 2 procedure di apposizione della segnaletica stradale;
  • Art. 3 Informazione e formazione;
  • Art. 4 Dispositivi di protezione individuale;
  • Art. 5 Raccolta e analisi dei dati;
  • Art. 6 Revisione e integrazione.

Allegati I e II: contenuti

All’interno dell’Allegato I vengono definiti i criteri di sicurezza e le relative procedure che imprese appaltatrici, esecutrici o affidatarie devono attuare nelle attività di apposizione della segnaletica per la delimitazione di cantieri stradali in presenza di traffico veicolare.

Nell’Allegato II invece sono definiti i criteri di erogazione del corso di formazione in materia di sicurezza sul lavoro e dell’addestramento rivolto a lavoratori e preposti occupati in tali attività.

L’attività di formazione ed addestramento è aggiuntiva rispetto a quella definita dall’Accordo Stato Regioni del 21 dicembre 2011 in materia di formazione dei lavoratori.

Contattaci

Hai trovato i servizi integrati di consulenza e formazione di cui hai bisogno?

Se vuoi ricevere maggiori informazioni o se hai dubbi in merito ai servizi integrati di consulenza e formazione puoi contattare la SF Business Advisor

Entro 24 ore riceverai la soluzione ideale allo sviluppo della tua Impresa inerente la tua richiesta.

CHIAMA SUBITO 0859116786

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *