NEAR-MISS E LA GESTIONE DELLE SEGNALAZIONI

Il processo di gestione dei near-miss rappresenta un’occasione preziosa per prevenire incidenti gravi e/o mortali

NEAR-MISS E LA GESTIONE DELLE SEGNALAZIONI
NEAR-MISS E LA GESTIONE DELLE SEGNALAZIONI

Con il termine near-miss o mancato infortunio si definisce qualsiasi evento, correlato al lavoro, che avrebbe potuto causare un infortunio, danno alla salute o morte ma, solo per puro caso, non lo ha prodotto: un evento quindi che ha in sé la potenzialità di produrre un infortunio.

La segnalazione dei near-miss rappresenta quindi un’importante fonte di informazioni per quanto riguarda la sicurezza nei luoghi di lavoro, in particolare:

  • Favorisce lo sviluppo di una cultura della sicurezza;
  • Aiuta la costruzione di un corretto profilo di rischio;
  • Identifica le cause degli infortuni;
  • Facilita l’apprendimento e l’individuazione di soluzioni.
CHIAMA SUBITO 0859116786

Procedure per la rilevazione dei near-miss

Tramite la messa in atto di una procedura per la rilevazione dei near-miss è possibile infatti predisporre strategie e azioni correttive, preventive e di miglioramento atte a prevenirne l’accadimento.

È necessario però che la procedura sia semplice ma allo stesso tempo completa per favorire la raccolta del maggior numero di informazioni, come ad esempio attraverso l’impiego di:

  • schede di segnalazione;
  • postazioni di segnalazione;
  • punti raccolta e analisi delle segnalazioni.

Inoltre, l’attuazione di un flusso di informazioni tra i vari soggetti aziendali (Lavoratore, Preposto, RLS, RSPP, Dirigente, Datore di lavoro) circa i rischi presenti all’interno dell’azienda e dei near-miss diventa una fase molto importante, soprattutto ai fini della valutazione dei rischi.

La gestione delle segnalazioni

La segnalazione di un quasi incidente però di per sé non migliora la sicurezza, ma è la risposta alla segnalazione che porta al cambiamento. Il sistema di risposta è più importante di quello di segnalazione.

Infatti, dopo aver ricevuto la segnalazione è necessario provvedere a:

  • una valutazione preliminare dell’evento;
  • costituire un gruppo per un’analisi approfondita dell’evento;
  • fornire feed back ai lavoratori concordando con gli stessi le azioni di miglioramento volte a prevenire il ripetersi di eventi simili.

Segue poi la fase di monitoraggio e, da ultimo, ma non certo in ordine di importanza, occorre estendere le buone pratiche e le azioni di miglioramento.

Inoltre, è importante ricordare che attraverso l’applicazione del Sistema di gestione per la salute e sicurezza sul lavoro – ISO 45001, oltre a poter dimostrare la corretta applicazione del D.Lgs 81/2008, la cui inadempienza è punita con sanzioni a carattere penale, un ulteriore vantaggio che ne deriva, riguarda appunto la riduzione della probabilità di infortuni sul lavoro e dei near-miss.

La segnalazione di un near-miss, in conclusione, aiuta a stabilire e rafforzare le pratiche di sicurezza sul posto di lavoro, mentre le informazioni raccolte consentono l’individuazione di azioni correttive alle criticità, permettendo inoltre, il coinvolgimento dei lavoratori nel processo di sicurezza.

Contattaci

Hai trovato i servizi integrati di consulenza e formazione di cui hai bisogno?

Se vuoi ricevere maggiori informazioni o se hai dubbi in merito ai servizi integrati di consulenza e formazione puoi contattare la SF Business Advisor

Entro 24 ore riceverai la soluzione ideale allo sviluppo della tua Impresa inerente la tua richiesta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *