Addetti antincendio

FORMAZIONE DI ADDETTI ANTINCENDIO

Corsi di formazione teorico pratici per addetti antincendio e alla gestione delle emergenze per aziende a rischio basso, medio e alto, ai sensi del D.M. 10/03/1998 e D.Lgs. 81/08 e s.m.i.

Tra gli obblighi del datore di lavoro l’art. 18 del D.Lgs. 81/08 specifica che rientra anche quello di “designare preventivamente i lavoratori incaricati dell’attuazione delle misure di prevenzione incendi e lotta antincendio, di evacuazione dei luoghi di lavoro in caso di pericolo grave e immediato, di salvataggio, di primo soccorso e, comunque, di gestione dell’emergenza”.

Oltre ad individuare le figure incaricate il datore di lavoro deve:

  • Informare i lavoratori dei rischi legati agli incendi presenti nei luoghi di lavoro;
  • Adottare le misure necessarie per permettere una gestione adeguata delle emergenze;
  • Nominare l’addetto antincendio dedicandosi anche alla sua formazione.

La designazione tuttavia, non può essere rifiutata se non per gravi o giustificati motivi.

Quali sono i compiti dell’addetto antincendio?

Il compito principale che l’addetto antincendio designato deve mettere in atto è quello relativo ai regolari controlli di sorveglianza nei luoghi di lavoro finalizzati ad accertare l’efficienza delle misure di sicurezza antincendio. Tuttavia, nel particolare egli deve anche:

  • Collaborare all’individuazione dei rischi antincendio presenti nei luoghi di lavoro;
  • Indicare le soluzioni più adeguate a eliminare o limitare i rischi rilevati;
  • Controllare regolarmente le vie di sicurezza e di evacuazione dei luoghi di lavoro;
  • Dedicarsi alla realizzazione delle misure di segnalazione del rischio d’incendio;
  • Garantire dell’estinzione degli incendi, in collaborazione con i vigili del fuoco;
  • Assicurarsi della buona funzionalità degli organismi di protezione personale antincendio.

La formazione dell’addetto antincendio

La formazione dell’addetto antincendio è strutturata in base alla valutazione dei rischi, da cui è possibile identificare il livello di rischio di incendio presente nell’impresa, sia dal punto di vista teorico sia dal punto di vista pratico, questo livello può essere basso, medio o elevato, ed in base alla classe di rischio in cui l’impresa rientra, i lavoratori incaricati devono frequentare specifici corsi e nel particolare:

  • Corso per Addetto Antincendio per attività a rischio basso (4 ore);
  • Corso per Addetto Antincendio per attività a rischio medio (8 ore);
  • Corso per Addetto Antincendio per attività a rischio alto (16 ore).

Infine, l’art. 37 comma 9 del D.Lgs. 81/08 afferma che gli addetti antincendio devono effettuare oltre la formazione anche periodici aggiornamenti: “i lavoratori incaricati dell’attività di prevenzione incendi e lotta antincendio, di evacuazione dei luoghi di lavoro in caso di pericolo grave ed immediato, di salvataggio, di primo soccorso e, comunque, di gestione dell’emergenza devono ricevere un’adeguata e specifica formazione e un aggiornamento periodico”.

Richiedi la scheda d’iscrizione

Hai trovato il corso di cui hai bisogno?

Se vuoi ricevere maggiori informazioni o hai dubbi in merito alla tua formazione puoi contattare la SF Business Advisor

Entro 24 ore riceverai la soluzione ideale allo sviluppo della tua Impresa inerente la tua richiesta.