Documento di Valutazione dei Rischi

DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI

Consulenze tecniche per adempiere all’obbligo non delegabile di elaborare il Documento di Valutazione dei Rischi aziendale

CHIAMA SUBITO 0859116786
DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI

Il Documento di valutazione dei rischi (DVR) è lo strumento fondamentale per l’individuazione e la valutazione dei rischi presenti in un’azienda, infatti esso mira a identificare tutti i rischi e le misure di prevenzione per la salute e la sicurezza sul luogo di lavoro, ed è obbligatorio per tutte le aziende con almeno un dipendente.

Chi redige il DVR?

L’articolo 17 del D.Lgs. 81/08 definisce il Datore di Lavoro come il responsabile del DVR, il quale non può delegare questa attività che deve redigere obbligatoriamente ma, in ogni caso, può decidere di affidarsi a un esperto nel campo della sicurezza sul lavoro per una consulenza specifica.

Le varie figure coinvolte

Oltre al Datore di Lavoro ci sono anche altre figure professionali che, a seconda dei casi previsti dalla legge, sono implicate nella redazione del DVR:

  • Medico Competente (MC), il quale contribuisce a valutare i rischi specifici in relazione alla tutela della salute e della sicurezza dei lavoratori predisponendo il protocollo di sorveglianza sanitaria;

A cosa serve?

Il DVR è fondamentale per valutare le probabilità di accadimento di un evento dannoso per i lavoratori, quantificare l’entità del danno che ne può derivare e suggerire concrete misure di prevenzione e protezione.

Elementi presenti nel DVR

Il Documento di Valutazione dei rischi deve inoltre contenere altri elementi importanti come:

  • I dati dell’azienda;
  • I dati delle figure coinvolte nella redazione del DVR (RSPP, Medico competente, RLS, dirigenti, preposti);
  • La descrizione del ciclo dell’attività lavorativa, come i macchinari, gli impianti, le attrezzature, ecc.;
  • L’identificazione delle mansioni;
  • Il resoconto sulla valutazione di tutti i rischi, per individuare i pericoli presenti per ogni mansione e fase lavorativa;
  • Il programma delle misure di prevenzione e protezione, con le eventuali procedure da adottare per migliorare i livelli di sicurezza;
  • L’indicazione dei dispositivi di protezione individuali da utilizzare;
  • Il programma degli interventi migliorativi necessari per aumentare i livelli di sicurezza.

Sanzioni

Il documento di valutazione dei rischi è indispensabile per regolarizzare la posizione di ogni azienda e il mancato adempimento prevede sanzioni vanno da un minimo di 3.000 fino ad un massimo di 15.000 Euro di ammenda al Datore di Lavoro e pene detentive fino a otto mesi.

Contattaci

Hai trovato i servizi integrati di consulenza e formazione di cui hai bisogno?

Se vuoi ricevere maggiori informazioni o se hai dubbi in merito ai servizi integrati di consulenza e formazione puoi contattare la SF Business Advisor

Entro 24 ore riceverai la soluzione ideale allo sviluppo della tua Impresa inerente la tua richiesta.

CHIAMA SUBITO 0859116786