CORONAVIRUS: MISURE DI CONTENIMENTO NEI LUOGHI DI LAVORO

Linee guida INAIL per il contenimento del contagio da Coronavirus nei luoghi di lavoro

Coronavirus: misure di contenimento nei luoghi di lavoro
Coronavirus: misure di contenimento nei luoghi di lavoro

In attesa della fase 2, l’INAIL ha elaborato un documento provvisorio per la rimodulazione delle misure nei luoghi di lavoro e che potrebbe essere la base per la ripartenza delle attività lavorative e delle nuove strategie di prevenzione.

Il documento, al vaglio del Governo e denominato Documento tecnico sulla possibile rimodulazione delle misure di contenimento del contagio da SARS-CoV-2 nei luoghi di lavoro e strategie di prevenzione è connesso ai Codici Ateco delle attività produttive e si compone principalmente di due parti:

  • Definizione dell’ambito di rischio a seconda della tipologia di impiego;
  • Linee generali di contenimento del rischio sui luoghi di lavoro.
CHIAMA SUBITO 0859116786

Le variabili di contagio da Coronavirus

Nella prima parte del documento si segnala che il rischio da contagio da Coronavirus in occasione di lavoro prende in considerazione tre variabili:

  • L’esposizione (la probabilità di venire in contatto con fonti di contagio nello svolgimento delle specifiche attività lavorative);
  • La prossimità (le caratteristiche intrinseche di svolgimento del lavoro che non permettono un sufficiente distanziamento sociale per parte del tempo di lavoro o per la quasi totalità);
  • L’aggregazione (la tipologia di lavoro che prevede il contatto con altri soggetti oltre ai lavoratori dell’azienda).

In base a queste variabili il rischio di contagio viene successivamente stimato in: basso, medio-basso, medio, medio-alto ed alto.

Le strategie di prevenzione

Sulla base di tale approccio si possono adottare una serie di azioni che vanno ad integrare il documento di valutazione dei rischi atte a prevenire il rischio di infezione SARS-CoV-2 nei luoghi di lavoro contribuendo, inoltre, alla prevenzione della diffusione dell’epidemia. Tali misure posso essere così classificate:

  • Organizzative;
  • Di prevenzione e protezione;
  • Specifiche per la prevenzione dell’attivazione di focolai epidemici.

Coronavirus: la gestione degli spazi di lavoro

Tra le misure organizzative indicate all’interno del documento quella più rilevante è la gestione degli spazi di lavoro.

In particolare, gli spazi di lavoro devono essere organizzati nell’ottica del distanziamento sociale e compatibili con la natura dei processi produttivi. Nel caso di lavoratori che non necessitano di particolari strumenti e/o attrezzature di lavoro e che possono lavorare da soli, gli stessi potrebbero, per il periodo transitorio, essere posizionati in spazi ricavati ad esempio da uffici inutilizzati, sale riunioni, ecc.

Per quanto riguarda gli ambienti dove operano più lavoratori potranno essere adottate soluzioni innovative come il riposizionamento delle postazioni di lavoro e l’introduzione di barriere, come i pannelli in plexiglass, mobilio, ecc.

Inoltre, per gli spazi comuni, comprese le mense aziendali, i punti di ristoro e gli spogliatoi, i servizi igienici deve essere prevista una ventilazione continua degli ambienti, prevedendo altresì una turnazione nella fruizione nonché un tempo ridotto di permanenza all’interno degli stessi, naturalmente con adeguato distanziamento.

Misure di prevenzione

Infine, vanno adottate misure di carattere generale commisurate al rischio di esposizione al Coronavirus negli ambienti di lavoro privilegiando misure di prevenzione primaria. In particolare:

  • Informazione e formazione dei lavoratori;
  • Misure igieniche e di sanificazione degli ambienti;
  • Sorveglianza sanitaria e tutela dei lavoratori fragili;
  • Utilizzo di mascherine e dispositivi di protezione individuali per le vie respiratorie;
  • Misure specifiche per la prevenzione dell’attivazione di focolai epidemici.

Contattaci

Hai trovato i servizi integrati di consulenza e formazione di cui hai bisogno?

Se vuoi ricevere maggiori informazioni o se hai dubbi in merito ai servizi integrati di consulenza e formazione puoi contattare la SF Business Advisor

Entro 24 ore riceverai la soluzione ideale allo sviluppo della tua Impresa inerente la tua richiesta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *