COVID-19: LE INDICAZIONI PER IL TRASPORTO PUBBLICO

Il trasporto pubblico collettivo terrestre nella fase 2

COVID-19: le indicazioni per il trasporto pubblico
COVID-19: le indicazioni per il trasporto pubblico

La presente condizione relativa alla diffusione del COVID-19 ha influenzato l’intero sistema del trasporto pubblico, il quale, secondo la classificazione INAIL 2020, deve essere considerato un contesto a rischio di aggregazione medio-alto, con possibilità di rischio alto nelle ore di punta, soprattutto nelle aree metropolitane. Inoltre, una particolare attenzione va rivolta ai pendolari nell’ottica di tutela della salute dei lavoratori, non solo sul luogo di lavoro ma anche durante il percorso casa/lavoro.

La ripresa della mobilità, dovuta al progressivo allentamento delle misure contenitive, necessita quindi di una riorganizzazione del sistema di trasporto pubblico terrestre in grado da un lato di sostenere la ripresa delle attività, dall’altro di garantire un’efficace tutela della salute dei lavoratori del settore e dei passeggeri.

Per effettuare spostamenti in sicurezza durante la Fase 2 della pandemia “COVID-19”, nel nostro Paese, sono state stilate delle raccomandazioni per i passeggeri del trasporto pubblico: le linee guida contenute nell’Allegato 9 del DPCM 26 aprile e i riferimenti alle circolari.

CHIAMA SUBITO 0859116786

COVID-19: raccomandazioni per gli utenti dei servizi di trasporto pubblico

Le principali raccomandazioni da osservare nell’utilizzo dei servizi di trasporto pubblico sono:

  • Non usare il trasporto pubblico se si hanno sintomi di infezioni respiratorie acute (febbre, tosse, raffreddore);
  • Acquistare, ove possibile, i biglietti in formato elettronico, on line o tramite app;
  • Seguire la segnaletica e i percorsi indicati all’interno delle stazioni o alle fermate mantenendo sempre la distanza di almeno un metro dalle altre persone;
  • Utilizzare le porte di accesso ai mezzi indicate per la salita e la discesa, rispettando sempre la distanza interpersonale di sicurezza di un metro;
  • Sedersi solo nei posti consentiti mantenendo il distanziamento dagli altri occupanti;
  • Evitare di avvicinarsi o di chiedere informazioni al conducente;
  • Nel corso del viaggio, igienizzare frequentemente le mani ed evitare di toccarsi il viso;
  • Indossare necessariamente una mascherina, anche di stoffa, per la protezione del naso e della bocca.

Documento tecnico

Il Documento tecnico sull’ipotesi di rimodulazione delle misure contenitive in relazione al trasporto pubblico collettivo terrestre, nell’ottica della ripresa del pendolarismo, nel contesto dell’emergenza da SARS-CoV-2 pubblicato dall’INAIL prevede adempimenti per ogni specifico settore di trasporto (aereo, autotrasporto merci, trasporto pubblico locale stradale e ferrovie concesse, ferroviario e marittimo portuale, servizi di trasporto non di linea) e costituisce un supplemento del Protocollo di regolamentazione degli ambienti di lavoro tra Governo e Parti sociali del 14 marzo 2020.

È importante evidenziare come una simile riorganizzazione del settore del trasporto pubblico terrestre dovrà necessariamente affiancare misure di prevenzione e protezione collettive e individuali, contando anche sulla collaborazione attiva degli utenti che dovranno continuare a mettere in pratica i comportamenti previsti per il contrasto alla diffusione dell’epidemia.

Infine, in riferimento alla diffusione del COVID-19 è possibile consultare tramite il seguente link le domande e le risposte del Governo sulla Fase 2.

Contattaci

Hai trovato i servizi integrati di consulenza e formazione di cui hai bisogno?

Se vuoi ricevere maggiori informazioni o se hai dubbi in merito ai servizi integrati di consulenza e formazione puoi contattare la SF Business Advisor

Entro 24 ore riceverai la soluzione ideale allo sviluppo della tua Impresa inerente la tua richiesta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *