SGSL-GP: LINEE GUIDA PER IL SETTORE DELLE MATERIE PLASTICHE

Sistema di Gestione della Salute e della Sicurezza dei Lavoratori per le aziende del settore Gomma Plastica

SGSL-GP: linee guida per il settore delle materie plastiche
SGSL-GP: linee guida per il settore delle materie plastiche

Alla luce di quanto è accaduto ieri nella Adler Plastic di Ottaviano, fabbrica che si occupa di produzione e lavorazione di materie plastiche dove un operaio ha perso la vita a causa di un’esplosione, vogliamo ricordare di quanto si importante strutturare un sistema di gestione finalizzato al raggiungimento di un miglioramento continuo della tutela della salute e della sicurezza dei lavoratori.

L’INAIL ha realizzato le linee guida SGSL-GP – Sistema di Gestione della Salute e della Sicurezza dei Lavoratori per le Aziende del settore Gomma Plastica con lo scopo di sperimentare e realizzare soluzioni pratiche, su basi tecnico-scientifiche, che favoriscano, nel settore dell’industria della lavorazione di materie plastiche e gomma e a partire da ogni singola azienda, le azioni di prevenzione e di riduzione concreta degli infortuni sul lavoro, attraverso l’uso di molteplici strumenti e indicatori qualitativi e quantitativi.

CHIAMA SUBITO 0859116786

SGSL-GP: obiettivi

Le linee guida INAIL SGSL-GP, pensate ed elaborate nel rispetto delle leggi in materia di salute e sicurezza sul lavoro, si propongono in particolare di:

  • ridurre progressivamente incidenti, infortuni e malattie professionali;
  • minimizzare i rischi cui possono essere esposti i lavoratori o terzi;
  • contribuire a migliorare la salute e la sicurezza sul lavoro;
  • ridurre il rapporto costi/benefici degli interventi di prevenzione;
  • migliorare l’immagine aziendale;
  • aumentare l’efficienza e le prestazioni delle aziende.

La finalità delle linee guida consiste quindi nel fornire indicazioni operative per predisporre un sistema di gestione utile a pianificare miglioramenti crescenti delle prestazioni nella tutela della salute e della sicurezza dei lavoratori per le aziende del settore della gomma/plastica.

Il punto di partenza indispensabile da cui si traccia la linea di miglioramento è rappresentato dall’assoluto rispetto delle leggi in materia di salute e sicurezza sul lavoro.

Ciclo PDCA

Il modello adottato dai SGSL per conseguire il miglioramento continuo delle condizioni di salute e sicurezza è il ciclo PDCA, articolato secondo le quattro fasi standard che seguono:

  • Plan – pianificazione;
  • Do – attuazione;
  • Check – monitoraggio;
  • Act – riesame del sistema.

Inoltre, le linee di indirizzo sono soggette a future revisioni e aggiornamenti, in relazione ad eventuali cambiamenti normativi, tecnologici, organizzativi e contrattuali.

La gestione dei DPI

Un aspetto rilevante riguarda la gestione dei DPI che deve essere effettuata tenendo in considerazione i risultati della valutazione dei rischi, attraverso un’analisi sistematica di:

  • misure di prevenzione e protezione adottate;
  • caratteristiche tecniche ed aspetti ergonomici dei DPI presenti sul mercato;
  • informazioni da letteratura tecnica.

Infine, l’utilizzo dei DPI deve essere richiesto anche al personale delle ditte appaltatrici e ai visitatori, in relazione ai rischi specifici presenti negli ambienti di lavoro.

Contattaci

Hai trovato i servizi integrati di consulenza e formazione di cui hai bisogno?

Se vuoi ricevere maggiori informazioni o se hai dubbi in merito ai servizi integrati di consulenza e formazione puoi contattare la SF Business Advisor

Entro 24 ore riceverai la soluzione ideale allo sviluppo della tua Impresa inerente la tua richiesta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *