L’ACCESSO SUI TETTI E IL RISCHIO DI CADUTA DALL’ALTO

L'ACCESSO SUI TETTI E IL RISCHIO DI CADUTA DALL'ALTO
L’ACCESSO SUI TETTI E IL RISCHIO DI CADUTA DALL’ALTO

Il rischio di caduta dai tetti rappresenta un evento particolarmente frequente, proprio per questo motivo è indispensabile adottare tutte le misure di sicurezza previste dalla normativa.

A seguito della violenta grandinata che ha rovinato le coperture di numerose abitazioni nel comune di Francavilla al Mare (CH), molte ditte sono già all’opera per effettuare i lavori di manutenzione. A tal proposito è necessario soffermarsi un attimo per comprendere quali sono le misure di prevenzione, le regole e le buone prassi da adottare per eseguire in totale sicurezza i lavori sui tetti e le facciate.

CHIAMA SUBITO 0859116786

Cosa prevede il D.Lgs 81/08?

Riguardo ai tanti rischi di infortunio relativi ai lavori sulle coperture degli edifici, un elemento critico che influisce sulla sicurezza del lavoratore in copertura è rappresentato dall’accesso. Il D.Lgs. 81/2008 non fornisce molte informazioni a riguardo ad eccezione dell’art.111, comma 2, il quale prevede che “Il datore di lavoro sceglie il tipo più idoneo di sistema di accesso ai posti di lavoro temporanei in quota in rapporto alla frequenza di circolazione, al dislivello e alla durata dell’impiego. Il sistema di accesso adottato deve consentire l’evacuazione in caso di pericolo imminente”.

Gli accessi sicuri sui tetti

Una delle prime regole fondamentali, riguarda l’importanza di realizzare accessi sicuri, che possono avvenire dall’interno del fabbricato o dall’esterno del fabbricato. In generale sono da preferirsi gli accessi dall’interno del fabbricato utilizzando aperture su superfici verticali, inclinate o a soffitto.

Per quanto riguarda le aperture su copertura orizzontale e inclinata è necessario prestare attenzione alle seguenti caratteristiche:

  • l’area dovrebbe essere almeno di 0,5 m2;
  • se di forma rettangolare, il lato inferiore dovrebbe essere di almeno 0,7 m;
  • se di forma circolare, il diametro dovrebbe essere di almeno 0,8 m;
  • per le pareti verticali, le aperture rettangolari dovrebbero essere almeno di larghezza 0,7 m e altezza 1,2 m”.

Accessi permanenti o temporanei

L’accesso può essere a carattere permanente o non permanente, in realtà la realizzazione di accessi permanenti è prioritaria rispetto a quelli non permanenti. Essi possono avvenire mediante ascensori o montacarichi certificati anche per il trasporto di persone in quota oppure attraverso le scale che possono essere del tipo:

  • a gradini a rampe con sviluppo rettilineo;
  • retrattili a gradino;
  • a chiocciola;
  • a pioli

Inoltre, l’accesso può essere effettuato anche con attrezzature di lavoro e/o opere provvisionali quali:

  • piattaforme di lavoro mobili elevabili (PLE);
  • ponteggi;
  • trabattelli.

Oltre a questo, è doveroso ricordare che l’accesso può richiedere l’utilizzo di dispositivi di protezione individuale contro le cadute dall’alto come ad esempio per le scale a pioli anticaduta o le piattaforme di lavoro mobili elevabili.

Le piattaforme di lavoro elevabili

In riferimento all’impiego delle piattaforme di lavoro mobili elevabili (PLE) per lo sbarco del lavoratore in copertura, la valutazione riguardante la scelta della PLE deve riguardare tutti i rischi per la sicurezza e la salute dei lavoratori. Il datore di lavoro, nella scelta della PLE, deve dunque porre particolare attenzione all’eventuale necessità di sbarco dei lavoratori dalla stessa verso la copertura.

Si ricorda poi che la PLE può essere utilizzata per l’accesso alla copertura purché possegga i necessari requisiti di resistenza e stabilità e garantisca la eliminazione del rischio di caduta dall’alto o la sua riduzione a livelli accettabili.

La PLE non deve permettere l’allontanamento accidentale della stessa rispetto alla copertura soprattutto quando il lavoratore effettua lo sbarco ed utilizza, ad esempio, un sistema di arresto caduta con doppio cordino.

Contattaci

Hai trovato i servizi integrati di consulenza e formazione di cui hai bisogno?

Se vuoi ricevere maggiori informazioni o se hai dubbi in merito ai servizi integrati di consulenza e formazione puoi contattare la SF Business Advisor

Entro 24 ore riceverai la soluzione ideale allo sviluppo della tua Impresa inerente la tua richiesta.

CHIAMA SUBITO 0859116786

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *