AGGIORNAMENTO PER RSPP

L’obbligo e i contenuti dell’aggiornamento per RSPP

AGGIORNAMENTO PER RSPP
AGGIORNAMENTO PER RSPP

L’obbligo dell’aggiornamento per RSPP “si inquadra a pieno titolo nella dimensione della life long learning cioè della formazione continua nell’arco della vita lavorativa”. Riguardo ai contenuti, l’aggiornamento invece tratta evoluzioni, innovazioni, applicazioni pratiche e approfondimenti collegate al contesto produttivo e ai rischi specifici del settore.

Nello specifico le tematiche dei contenuti sono composte dai seguenti argomenti:

  • Aspetti giuridico-normativi e tecnico-organizzativi;
  • Sistemi di gestione e processi organizzativi;
  • Fonti di rischio dell’attività lavorativa o del settore produttivo, compresi quelli riguardanti gruppi di lavoratori esposti a rischi particolari, quelli collegati allo stress lavoro-correlato, quelli riguardanti le lavoratrici in stato di gravidanza, nonché quelli connessi alle differenze di genere, all’età, alla provenienza da altri Paesi e quelli connessi alla specifica tipologia contrattuale attraverso cui viene resa la prestazione di lavoro;
  • Tecniche di comunicazione, volte all’informazione e formazione dei lavoratori in tema di promozione della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro.

La formazione per le figure di RSPP

La formazione del RSPP modulo A è propedeutica a tutti gli altri moduli ed ha una durata di 28 ore. L’obiettivo di questa prima tappa è di introdurre i concetti base della sicurezza:

  • La normativa;
  • Il sistema di prevenzione aziendale;
  • Il sistema degli enti istituzionali pubblici;
  • I principali rischi;
  • L’obbligo formativo.

La formazione del RSPP modulo B ha una durata di 48 ore, mentre quella del modulo C ha una durata di 24 ore. Quest’ultimo è di specializzazione per gli RSPP e consente di acquisire conoscenze gestionali e relazionali affinché gli aspetti della sicurezza possano essere incorporati in azienda dal punto di vista gestionale, organizzativo e culturale.

Modulo B

Prima dell’accordo il modulo in questione era contraddistinto per contenuti e durata in base al settore Ateco. Quindi, per esercitare la funzione di RSPP in aziende di vari settori, era necessario conseguire l’attestato di frequenza e profitto del relativo corso (B1, B2, B3, B4, B5, B6, B7, B8, B9).

Il nuovo Accordo introduce invece un modulo B comune di 48 ore che abilita a svolgere la funzione di RSPP in quasi tutte le realtà produttive. Fanno infatti eccezione quattro settori per i quali è richiesto un modulo integrativo di specializzazione. Si tratta dei settori:

  • Agricoltura e Pesca, specializzazione modulo B-SP1 di 12 ore;
  • Cave e Costruzioni, specializzazione modulo B-SP2 di 16 ore;
  • Sanità residenziale, specializzazione modulo B-SP3 di 12 ore;
  • Chimico e Petrolchimico, specializzazione modulo B-SP4 di 16 ore.

Esoneri e aggiornamenti

Oltre ad alcune classi di laurea, si può ottenere l’esonero dai moduli A e B per il possesso di un certificato universitario di superamento esami, master o corso di perfezionamento i cui contenuti siano rapportabili a quelli previsti nell’Accordo. Sono inoltre esonerati dai moduli A e B i pubblici ufficiali o incaricati di pubblico servizio che abbiano svolto attività tecnica in materia di salute e sicurezza sul lavoro per almeno 5 anni.

Aggiornamenti necessari per RSPP

L’obbligo di aggiornamento del modulo B rimane quinquennale, anche per figure esonerate, per un numero di ore pari a 40.

Costituiscono aggiornamento RSPP e viceversa i corsi di aggiornamento per:

  • Formatori per la sicurezza sul lavoro;
  • Coordinatore per la sicurezza.

 Non costituiscono aggiornamento RSPP i corsi per Dirigenti, Preposti, Addetto antincendio, Primo soccorso, ecc.

In allegato il Testo ufficiale dell’Accordo Stato-Regioni del 7 luglio 2016.

Contattaci

Per avere maggiori informazioni circa la figura l’Aggiornamento per RSPP contatta la SF Business Advisor

Sarai ricontattato al massimo entro 24 ore con la soluzione ideale allo sviluppo della tua impresa inerente alla tua richiesta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *