L’ESPOSIZIONE A MICOTOSSINE AERODISPERSE

Le micotossine sono sostanze prodotte da funghi microscopici, pericolose per l’uomo e in grado di causare malattie definite micotossicosi

Le micotossine sono sostanze prodotte da funghi microscopici, pericolose per l’uomo e in grado di causare malattie definite micotossicosi
L’ESPOSIZIONE A MICOTOSSINE AERODISPERSE

Il consumo di alimenti contaminati da micotossine rappresenta un serio rischio per la salute umana, per questo motivo esiste una forte azione preventiva volta a controllare il rispetto delle normative nazionali ed europee in ambito alimentare.

Le micotossine sono composti tossici prodotti, in condizioni ambientali e microclimatiche favorevoli, dal metabolismo secondario di alcuni funghi, meglio noti come muffe. Ad oggi sono state caratterizzate chimicamente più di 400 micotossine ma soltanto alcune hanno una rilevanza sanitaria e un impatto sulla salute pubblica.

CHIAMA SUBITO 0859116786

Dove si trovano le micotossine

Le micotossine si possono formare in qualunque fase di produzione e di trasformazione di un prodotto alimentare. In particolare, possono essere prodotte:

  • nelle piante infette in pieno campo;
  • nel corso delle operazioni di raccolta;
  • nelle derrate immagazzinate (stoccaggio, trasporto);
  • nel corso delle trasformazioni tecnologiche e delle preparazioni alimentari.

Infatti, contaminazioni consistenti da micotossine possono essere rinvenute nei cereali, semi oleaginosi, frutta fresca, secca ed essiccata, semi di cacao e caffè nonché in alcune spezie come il peperoncino, il pepe e lo zenzero.

Esposizione occupazionale

Maggiormente esposti a tali agenti di rischio risultano essere i lavoratori delle industrie alimentari, gli addetti alla coltivazione, raccolta, manipolazione o molitura di prodotti di origine vegetale, alle attività di stoccaggio presso silos e magazzini, di carico e scarico dei mezzi deputati al trasporto, alla produzione e distribuzione di mangimi animali ma anche i lavoratori coinvolti nelle attività di trattamento e smaltimento di rifiuti nonché di manutenzione di macchine per agricoltura, silvicoltura e zootecnia.

Micotossine: effetti sulla salute

Gli effetti sulla salute a seguito di ingestione di alimenti contaminati sono ben noti, infatti hanno caratteristiche tossiche e infiammatorie, alcune hanno effetti immunodepressivi, genotossici e cancerogeni.

Per quanto concerne le patologie a seguito di una loro inalazione, studi sperimentali riportano irritazione delle mucose, danno agli epiteli, effetti endocrini, reazioni come febbre, nausea, affaticamento, immunosoppressione, effetti immunotossici e insufficienza renale acuta.

Misure di prevenzione e controllo

Il D.lgs. 81/2008 impone l’eliminazione del rischio di esposizione ad agenti biologici o la sua riduzione al più basso livello possibile.

Pertanto, non essendo possibile eliminare totalmente la presenza di muffe è possibile però contenerne la proliferazione mettendo in atto idonee misure di prevenzione e controllo.

Inoltre, di fondamentale importanza sono le attività di formazione e informazione e l’adozione di idonei DPI (particolarmente importanti quelli per le vie respiratorie) e la messa in atto di un adeguato programma di sorveglianza sanitaria che preveda, ad esempio, il dosaggio di specifici indicatori di effetto precoce nei fluidi biologici del personale potenzialmente esposto.

Contattaci

Hai trovato i servizi integrati di consulenza e formazione di cui hai bisogno?

Se vuoi ricevere maggiori informazioni o se hai dubbi in merito ai servizi integrati di consulenza e formazione puoi contattare la SF Business Advisor

Entro 24 ore riceverai la soluzione ideale allo sviluppo della tua Impresa inerente la tua richiesta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *