RISCHIO ERGONOMICO: COME LAVORARE IN MODO SICURO

Indicazioni e vantaggi dei principi ergonomici nei luoghi di lavoro

Rischio ergonomico: come lavorare in modo sicuro

L’ergonomia è una scienza multidisciplinare volta allo studio delle funzioni e dell’interazione tra i seguenti tre elementi che caratterizzano un sistema di lavoro:

  • uomo: inteso come lavoratore adibito allo svolgimento di un definito compito, sia in senso fisico;
  • macchina: intesa come l’apparecchiatura, l’utensile, lo strumento ecc. utilizzato per gestire i flussi di informazioni o per svolgere la mansione assegnata;
  • ambiente: inteso come l’insieme delle caratteristiche del luogo in cui viene svolta l’attività lavorativa.

Grazie alle varie discipline come la biomeccanica, l’ingegneria, il design industriale e, non ultime, la fisiologia, la psicologia e l’antropometria è possibile valutare la qualità e la complessità dei rapporti tra i tre elementi sopra citati.

L’approccio multidisciplinare consente infatti di progettare un sistema di lavoro garantendo i requisiti di salute e sicurezza nonché il rispetto dei criteri di adattabilità, usabilità, comfort e comprensibilità, rendendo sia l’ambiente che l’attività di lavoro tagliati su misura per l’operatore.

CHIAMA SUBITO 0859116786

Quali sono i vantaggi dell’ergonomia?

Un ambiente di lavoro ergonomicamente adeguato comporta vantaggi concreti sia all’azienda che ai dipendenti stessi.

Per questo motivo le attività rivolte alla riduzione del rischio ergonomico non devono mai essere considerate come un costo, ma come un investimento che aiuta a garantire:

  • meno malattie e meno infortuni – che si tratti di un ufficio o di un reparto di montaggio, eventuali danni fisici si ripercuotono sul lavoratore, costretto ad assentarsi dal posto di lavoro. Applicando i principi ergonomici è possibile ridurre il rischio infortunio e ottimizzare le soluzioni legate alla sicurezza sul lavoro;
  • maggiore produttività – un ambiente di lavoro più sicuro garantisce il benessere del lavoratore. Più egli è motivato e sta bene, più potrà dedicarsi al lavoro in modo più concentrato e, quindi, produttivo.

Questi fattori influiscono sulla qualità del lavoro, sulle prestazioni e sulla produttività.

Il testo unico sulla sicurezza

Nel campo della sicurezza sul lavoro, si fa riferimento al D. Lgs.81/08, il Testo Unico sulla sicurezza, il quale fa esplicito e diretto riferimento alla materia all’art.15, nel quale viene espressa la necessità di rispettare i principi ergonomici nei seguenti campi:

  • organizzazione del lavoro;
  • concezione ed organizzazione dei posti di lavoro;
  • scelta degli strumenti di lavoro e delle varie attrezzature;
  • scelta delle metodologie di lavoro;
  • analisi dello stress da lavoro.

Inoltre, il D.Lgs. 81/08 stabilisce anche, in modo preciso, la responsabilità diretta del Datore di lavoro in caso di omissione delle azioni necessarie a tutelare la salute e sicurezza dei lavoratori, fondamentale a riguardo è l’elaborazione della valutazione dei rischi, la quale deve essere adeguata alle mansioni svolte quotidianamente dai lavoratori.

Contattaci

Hai trovato i servizi integrati di consulenza e formazione di cui hai bisogno?

Se vuoi ricevere maggiori informazioni o se hai dubbi in merito ai servizi integrati di consulenza e formazione puoi contattare la SF Business Advisor

Entro 24 ore riceverai la soluzione ideale allo sviluppo della tua Impresa inerente la tua richiesta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *